Sconto tassa rifiuti? Usa la compostiera!

Ciao, oggi vi parlo di un argomento un po' diverso dal solito al quale però io tengo molto: il compostaggio

Quanti di voi sanno cosa è?
E di questi in quanti lo fanno?

Spero molti! Ne sarebbe molto felice la mia anima "green"!

Per tutti quelli che non lo fanno perchè non lo sanno sanno, "compostare" significa produrre terriccio (il compost) partendo dai rifiuti di cucina. Come? Semplicemente per mezzo di una macchina molto semplice che si chiama compostiera.


Io con la mia nuova compostiera

Terriccio, sì proprio il terriccio che normalmente usiamo per l'orto o per i fiori e che andiamo sempre a comperare in sacchi dal fioraio o al supermercato... ma perchè comperarlo se possiamo farcelo in casa senza fatica, solo con l'aiuto dei nostri amici batteri (termofili, mesofili, psicrofili e actonomiceti) assieme a qualche lombrico?

Cosa ci serve per fare compostaggio?

Prima di tutto ci serve un po' di giardino o area verde (in casa non è consigliato, al limite si può fare in balcone usando compostiere particolari), poi ci serve un "composer o compostiera" ovvero una struttura in plastica con fori e sportelli (io ne ho recentemente acquistata una nuova da Ballerini di Fanano che la vende in offerta a 48€, a Fanano purtroppo no ma credo che alcuni Comuni la regalino) e un po' di pazienza.
In alternativa alla struttura di plastica si può usare una "buca nel terreno" da riempire con gli scarti. Personalmente la sconsiglio perchè è ingombrante, brutta da vedere e il prelievo del compost è abbastanza problematico.

La mia vecchia compostiera
in funzione!
Quindi, ora abbiamo comperato la nostra compostiera nuova: ora dove la mettiamo? Certo, in giardino, ma dove? Il composer va posizionato in un punto del giardino accessibile tutto l'anno, possibilmente all'ombra e su un terreno pianeggiante. Il terreno su cui andrà messa la compostiera deve essere preventivamente zappolato e preparato con un fondo di rametti di potatura per facilitare il drenaggio e il passaggio dei batteri e dei lombrichi.

Trovato il posto adatto? Bene, ora che abbiamo sistemato in giardino la nostra compostiera non ci rimane che iniziare a riempirla. Credetemi, colmarla è veramente impresa ardua. Io ne ho una da tanti anni ed è solo piena per tre quarti!
Le bucce o i frutti avariati sono ottimi per fare compost!

Cosa ci mettiamo dentro? Tutti gli scarti della cucina ad esclusione dei derivati animali: no quindi carne, ossa, pesce, formaggio ecc. Ok per i gusci delle uova tritati, gli scarti del giardino e dell'orto, l'erba tagliata, i trucioli di legno NON trattato, i fondi di tè e di caffè, le foglie secche ecc... Sembra ovvio, ma gli scarti vanno conferiti aperti, quindi senza i sacchetti di plastica...

Buttiamo tutto dentro, chiudiamo il coperchio e ... a questo punto la nostra compostiera inizierà a funzionare! Man mano che in cucina produrremo scarti li andremo ad aggiungere o meglio "conferire in compostiera" attraverso lo sportello superiore.

La mia nuova compostiera.
Made in Italy!
Ricordiamoci che è meglio ogni tanto rivoltare gli scarti per ossigenarli: accelereremo così la velocità di compostaggio... e per magia... dopo 8/10 mesi avremo del fantastico terriccio da fiori o da orto che preleveremo dalle aperture in basso della nostra compostiera.

Pensate che io ovviamente separo e riciclo tutti i rifiuti dell'ufficio e in particolare quelli compostabili li porto a casa, in giardino!



Dai che è facile, economico ed ecologico.... quindi...

Buon Compostaggio a tutti!


Voglio infine fare presente che quasi tutti i comuni hanno convenzioni TARSU: per chi usa la compostiera prevedono uno sconto sulla tassa rifiuti. Perchè non approfittarne visto che come tassa è particolarmente odiosa e iniqua poichè calcolata sui metri quadrati dell'abitazione e non come sarebbe normale e logico sui kg di rusco prodotto.
Quindi se deciderete di acquistare una compostiera risparmierete ben due volte, la prima sul terriccio e la seconda sulla tassa Rifiuti! Informatevi nei vostri comuni, a Fanano ad esempio lo sconto ammonta al 5% della tassa che a mio parere forse è un po' poco in virtù del peso/volume di rusco che risparmi alla discarica.



Lucie Agente Immobiliare e
Home Stager Certificato
Vi lascio con il link al sito del comune di Fanano dove potete scaricare la domanda dello sconto TARSU per la compostiera clicca qui


Ciao e alla prossima


                            Lucie



Tutti i contenuti sono proprietà di Essere in montagna, agenzia Immobiliare e vengono concessi in licenza Creative Commons BY SA.
Potete pertanto copiarli, modificarli e pubblicarli liberamente citando e linkando la fonte

i nostri articoli più letti